Ordinanza contingibile ed urgente a tutela dell’igiene e sanità pubblica a seguito dell’aggravarsi sul territorio comunale dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

MISURE PREVISTE SUL TERRITORIO COMUNALE DALL'8 AL 14 FEBBRAIO 2021 A SEGUITO DELL'EMANAZIONE DELL'ORDINANZA SINDACALE N. 6 DEL 7 FEBBRAIO 2021

  • Sono consentiti i soli spostamenti per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e situazioni di necessità, nelle quali rientra l’approvvigionamento alimentare e quello relativo ad altri beni di primaria necessità presso gli esercizi commerciali;
  • Rimane consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale nel rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
  • È consentito sempre il rientro presso la propria residenza, domicilio o abitazione;
  • Coloro che rientrano nel territorio comunale, con giusto titolo, sono tenuti a comunicare la propria presenza nel Comune di Gessopalena all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ovvero tramite sms al numero 3298542662;
  • Le classi della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria svolgeranno l’attività didattica in modalità a distanza;
  • Sono sospese le attività di bar e ristoranti, fatta eccezione per le consegne a domicilio;
  • Sono sospesi il mercato settimanale, le fiere ed è vietato l’esercizio del commercio in forma itinerante sulle aree pubbliche;
  • I titolari e i gestori delle attività commerciali, della farmacia, degli uffici pubblici e privati in cui è consentito l’accesso generalizzato di persone, al fine di evitare assembramenti, devono obbligatoriamente organizzare l’accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate, inibendo l’accesso a coloro in quali non sono dotati di dispositivi di protezione individuale e, in caso di opposizione da parte di questi, avvertendo immediatamente le competenti Autorità di polizia;
  • è vietato l’utilizzo degli edifici comunali da parte delle Associazioni;
  • È interdetto l’utilizzo dell’area giochi non recintata di Piazza Roma.

 

SCARICA QUI IL TESTO INTEGRALE DELL'ORDINANZA